Villa Bernasconi

Italy where

Villa Bernasconi, realizzata fra il 1905 e il 1906 su progetto dell’architetto Alfredo Campanini come “casa alla moda” per l’ingegnere Davide Bernasconi, è uno dei rari casi di architettura liberty nei pressi del Lago di Como ed unica villa cernobbiese aperta al pubblico.
Nel 1976 Il Cavalier Bernasconi fondò la sua industria, conosciuta come Tessiture Bernasconi, la quale era all’inizio una piccola tessitura con 40 telai fino ad averne ben 560 nel 1906.
Successivamente il Cavalier Bernasconi lasciò al figlio la vecchia casa padronale e costruì una nuova dimora che doveva descrivere la moda di quei tempi, il successo e il clima di prosperità raggiunti. Posta vicino al centro della città, la villa fu costruita su un lotto di terreno presso gli stabilimenti serici della famiglia. Dopo diversi anni di numerosi utilizzi, dalla dimora familiare alla sede della Guardia di Finanza, nel 1989 la villa è stata comprata dal Comune di Cernobbio. Per di più la villa ospita il primo museo parlante permanente dedicato al Liberty e alla famiglia Bernasconi.
L’edificio è strutturato su due piani, a pianta libera, con un seminterrato e una torretta ed è possibile accedervi tramite due percorsi diversi. Campanini progettò nei minimi dettagli ogni singolo elemento decorativo, aggiungendo in maniera armoniosa diverse forme e materiali con la collaborazione di artigiani di alto livello. Ogni elemento architettonico è impreziosito da sculture rappresentanti il ciclo della vita del baco da seta e un ulteriore elemento decorativo sono i diversi fregi in piastrelle di ceramica con fiori ed elementi vegetali stilizzati. Inoltre Campanini e Alessandro Mazzucotelli collaborarono anche per la realizzazione dei ferri battuti e grande fu la varietà dei temi scelti: foglie larghe e carnose, rose e fili di ferro nella struttura dello scalone principale, elementi grafici di eco viennese nei parapetti delle scale secondarie. Anche all’interno è possibile trovare elementi architettonici tipici dello stile Liberty, come ad esempio: vetrate colorate e decorazioni dipinte a parete ispirate al repertorio naturalista.
Purtroppo, in realtà, non è rimasto nulla degli arredi originali, tranne una colonna in marmo con vaso e palma presente adesso nella veranda dell’entrata principale.

Costo biglietti:
8 euro intero – 5 euro ridotto
Ingresso gratuito per under 14 e over 75

Cernobbio 22012 Cernobbio (CO) - Lombardia
Get directions
Lun - Ven : 14.00 - 18.00 Sab - Dom : 10.00 - 18.00